Michele Croccia

Il pizzaiolo contadino

Chi sono

Mi chiamo Michele Croccia. Sono nato nel 1974 e ho trascorso la mia infanzia tra i campi e le colline cilentane. Nel 1992, un po’ per caso, inizio il mio percorso come pizzaiolo, a Palinuro (SA).

Impastare e cuocere mi divertiva. E da allora non ho più smesso.

Il 1 agosto 1997 inauguro “La Pietra Azzurra”, il mio primo progetto personale.

Da allora mi sono sempre messo in gioco, ho studiato in giro per l’Italia e ho portato l’arte della Pizza Napoletana in tutto il mondo.

La mia pizza

La mia pizza parte dalla terra. Un mix composto da un 10% di farine locali Monte Frumentario – Terra di Resilienza, e il restante da farine tipo 00 selezionate, assieme a lievitazioni fino a 40 ore mi permettono di servire un prodotto sì in stile napoletano, ma ben lievitato e digeribile.

A richiesta produco impasti con farine locali al 100%. Gli ingredienti sono tutti selezionati e provati personalmente.

Cerco sempre di privilegiare i bravi produttori del mio territorio, con cui stringo rapporti duraturi.

I miei progetti

“La Pietra Azzurra” a Caselle in Pittari (SA)  è il mio primo progetto. Aperto nel 1997 con 25 posti, conta oggi 120 coperti ed è aperto a pranzo, dove serve ristorazione tradizionale, arricchita a cena con la Pizza Napoletana. Il locale sintetizza tutto il mio sapere, la mia crescita, la mia evoluzione.

 

Nel 2015, assieme alla premiata Francesca Gerbasio, prima allieva e poi socia, inauguro “Pizza e Maccarun” a Sala Consilina (SA).

Parola di Michele

{

La materia prima è fondamentale per una buona pizza come in cucina, ed io ho sempre conservato il bisogno di veder crescere i prodotti che porto in tavola. Quando non è possibile, soprattutto d’inverno, mi piace entrare in contatto con piccole aziende locali che so coltivano o producono proprio come farei io stesso”.

 

Contattami

Per contattarmi direttamente puoi compilare il modulo.

Indirizzo

via Caporra, 64
Caselle in Pittari (SA)